Amedeo Giacomini

è stato narratore, filologo, soprattutto poeta. Ha pubblicato le sue opere di poesia con Scheiwiller di Milano, in buona parte reperibili attualmente in Antologia privata presso Mobydick di Faenza. Ha vinto numerosi premi; tra questi l’autorevole premio “Nonino”, nel 1988, per l’opera complessiva. La sua poesia è presente anche nelle importanti antologie: Le parole di legno, Mondadori, di Giovanni Tesio; in Poeti dialettali del ‘900, Einaudi, a cura di Franco Brevini; in Poesia in dialetto, Mondadori, curata sempre da Brevini. Con Santi Quaranta ha edito nel 2000, Andar per uccelli (due edizioni); nel 2001, Manovre; nel 2002, Il giardiniere di Villa Manin (due edizioni); nel 2004, Viaggio in Friuli, tra i vini e gli uomini (due edizioni) e, nel 2006, Il ragazzo del Tagliamento.